Pagine

lunedì 25 agosto 2014

il satellite europeo che studierà la Terra con sistemi ad scansione sintetica -Sentinel-1



il satellite europeo che studierà la Terra con sistemi ad scansione sintetica -Sentinel-1


Presentato a Roma il primo satellite dedicato ad aree urbane, sicurezza marittima, foreste e lotta al cambiamento climatico e al controllo satellitare 

Europea investirà oltre 11 miliardi nelle attività spaziali 


Il programma Copernicus entra nel vivo. Si tratta dell’ambizioso piano per l’ osservazione della Terradell’Unione Europea gestito dall’ Esa, l’Agenzia spaziale europea. Fornirà informazioni accurate e in tempo reale – oltre che accessibili a tutti gratuitamente – per migliorare la gestione dell’ambiente, studiare i cambiamenti climatici e garantire la sicurezza in casi di emergenze e disastri naturali. Il vecchio Gmes va dunque in soffitta, parte una nuova sfida fatta non solo di Spazio ma anche di sensori terrestri e sistemi aerei. Situazioni come quella del ciclone sardo potranno a breve essere affrontate con un sistema senza paragoni. Copernicus si articolerà infatti, entro il 2020, in cinque famiglie di satelliti equipaggiati con radar ad apertura sintetica e multi spettrali per il monitoraggio di terre emerse, ghiacci, oceani e atmosfera. Un’arma in più per governi, organizzazioni e cittadini e una risorsa per l’occupazione continentale: le stime della Commissione Ue prevedono un giro d’affari da circa 30 miliardi di euro entro il 2030, oltre alla creazione di circa 50mila posti di lavoro. 

Oggi alla sede di Thales Alenia Space – responsabile delle costellazioni per le missioni Sentinel-1 e Sentinel-3 anche grazie all’ Agenzia spaziale italiana e a Telespazio – è stato presentato, con tanto di visita nella clean room, il satellite Sentinel-1A. È il primo pezzo del nuovo puzzle artificiale: dopo la tappa capitolina lunedì partirà per Cannes, dove affronterà gli ultimi test in vista del lancio. Fra aprile e maggio partirà dal centro spaziale europeo di Kourou, nella Guyana francese, grazie a un razzo russo Soyuz. Da 700 chilometri di altezza scatterà foto alla Terra, giorno e notte in ogni condizione meteorologica, su aree da 20 a 250 chilometri di ampiezza con risoluzione fra 25 metri. In particolare, la missione è ottimizzata per due modalità oeprative: l’ Interferometric Wide-swath per aree costiere e terrestri e Wave per gli oceani, con la possibilità di acquisire immagini anche in Stripmap (alta risoluzione per le emergenze) e Extra-Wideswath per legarsi alle precedenti missioni come Envisat. Alla fine del 2015 sarà raggiunto da Sentinel-1B per iniziare a dare vita quello che Guido Levrini, responsabile della parte spaziale di Copernicus, ha definito “ un sistema globale che osserverà la Terra costantemente e in ogni situazione, non un modo per scattare qualche immagine qua e là”. 

“ Uno strumento per perseguire le politiche europee pensate già nel 2001 – ha detto Massimo Di Lazzaro, vicepresidente esecutivo Osservazione, esplorazione e navigazione di Thales Alenia Space –oggi siamo qui all’ultimo passo della produzione. Sentinel-1 è un modello, proprio come Copernicus. Un passaggio importante anche per l’organizzazione industriale e la cooperazione. Basti pensare che i due soggetti principali sono Thales Alenia Space e Astrium, di solito acerrimi concorrenti, insieme ad altre 60 aziende europee. Ma anche sotto il profilo del management. Ogni attività relativa allo Spazio comporta un rischiobasti pensare al terremoto dell’Aquila, che ha distrutto la sede dove stavamo costruendo il modulo T/R, cuore dell’antenna radar”. 

“ Nei prossimi sette anni l’Unione Europea investirà oltre 11 miliardi nelle attività spaziali ", ha spiegato il videpresidente della Commissione Europea Antonio Tajani: " oltre a Galileo ed Egnos, l’altro beneficiario sarà il programma Copernicus. Un piano che farà da volano all’industria emergente nei servizi di rilevamento, con grande potenziale d’innovazione e dove operano migliaia di Pmi e startup”. Con gli altri satelliti e i sensori due dei suoi sei servizi sono in realtà già operativi: “Negli ultimi giorni ne abbiamo avuto una dimostrazione – ha concluso Tajani – 
sia nelle Filippine che in Sardegnail servizio d’emergenza è stato immediatamente attivato fornendo le prime cartografie per valutare con maggiore precisione i danni delle zone colpite. Altro esempio riguarda le operazioni per la Costa Concordia. In futuro, tragedie come quelle di Lampedusa potranno essere prevenute grazie al monitoraggio delle zone costiere compiute attraverso Sentinel, fiore all’occhiello dell’industria italiana ed europea”. 

domenica 17 agosto 2014

Armi sintetiche satellitari , ora escono le prove di tali tecnologie piu' potenti della bomba atomica e tutti temono tali tecnologie .

Armi sintetiche satellitari , ora escono le prove di tali tecnologie piu' potenti della bomba atomica e tutti temono tali tecnologie .


Cina e Russia hanno presentato  un progetto aggiornato internazionale sul divieto di impiego di armi ad energia diretta spaziale , durante una conferenza per il disarmo mondiale delle armi satellitari con sistema sintetico ad onda convogliata .

Gli Stati Uniti e Israele hanno ripetutamente votato contro le risoluzioni delle Nazioni Unite sulla prevenzione di una corsa agli armamenti nello spazio.
Il progetto  sulla prevenzione del collocamento di armi in Outer Space,  minaccia o uso  forzati contro oggetti spaziali esterni ( oppure terrestri ) , è stato presentato in una sessione della Conferenza sul disarmo, unico forum multilaterale del mondo per negoziati sul disarmo.

Il nuovo  trattato preparato da Russia e Cina viene ancora una volta bocciato da parte degli USA. perché ?
Il Trattato sulla prevenzione del collocamento di armi in Outer Space e della minaccia o uso forzato contro Outer Space Objects (PPWT) è stato proposto per primo da Cina e Russia nel febbraio 2008 come un patto  internazionale giuridicamente vincolante per  la militarizzazione dello spazio .
Nel 2002 la US Air Force ha annunciato le sue capacità di “superiorità spaziale”. 
La Cina ha sostenuto che le basi in Alaska e in California potrebbero essere utilizzati per attaccare i satelliti. La Cina ha dimostrato le sue capacità di riuscire a  distruggere satelliti colpendo uno di loro. La corsa agli armamenti è ancora in gioco. il Pentagono sta esplorando le armi ad energia cinetica nello spazio. L’arma abbastanza interessante si chiama “Canne di Dio”.
 Gli Stati Uniti sembrano intenzionate ad intraprendere il  percorso delle  guerre spaziali .Cina e  Russia invece  sembrano diventare sempre più stretti contro il  rifiuto degli Stati Uniti di rispondere per un divieto di armi nello spazio.
Secondo molti ufologi americani dopo che gli  Ufo disattivarono i  missili nucleari, la Nasa usa Il raggio della morte per abbattere gli ufo  . 


Il raggio della morte è un’ipotetica arma segreta di cui si è vociferato nella prima metà del Novecento, in particolare tra gli anni venti e trenta.
Non vi sono prove circa l’esistenza di tale arma, solamente lettere e dichiarazioni di personale militare o civile. Mancando prove e dimostrazioni storico-scientifiche, queste speculazioni vengono fatte generalmente rientrare nell’ambito della propaganda bellica e delle leggende urbane che tuttora circondano le “armi segrete” sviluppate 
dall’Asse, come le V-7, gli UFO nazisti e di scoperte leggendarie come il “monopolo magnetico“.


Alla base del funzionamento dell’ipotetica arma vi sarebbe l’importante trasferimento di più flussi di energia, presumibilmente magnetica.[1] Secondo le intenzioni si sarebbe dovuto trattare di una potente arma di distruzione, in grado di colpire a grande distanza le truppe nemiche, far esplodere i carri armati e gli aerei nemici in volo.
Le ricerche documentate su progetti di armi di questo tipo si fermarono alla dimostrazione matematica che, già dopo pochi metri, la maggior parte dell’energia veniva dispersa e l’efficacia a lunghe distanze ne sarebbe risultata inevitabilmente compromessa, ma secondo gli ufologi la Nasa ha sviluppato tale arma. 

Questo sistema di arma invisibile puo' eliminare molte persone senza lasciare traccia del suo operato e per questo che tutto il mondo teme tali tecnologie ad energia diretta satellitare con tecnologia sintetica ad onda convogliata , come dice il ricercatore Emiliano Babilonia , dobbiamo classificare queste armi come pericolosissime e mettere tutti i sistemi di sicurezza piu' avanzati da lui progettati per l'utilizzo di tali armi con attivazioni di sicurezza e di utilizzo con riconoscimento fisiognomico , riconoscimento del timbro vocale , riconoscimento della retina , riconoscimento delle impronte digitali , riconoscimento di scheda magnetica con microchip in codifica random , con password di accesso dell'operatore e il tutto se' corretto deve essere convalidato da un super visore da centrale operativa remota .

sabato 9 agosto 2014

QUICKBIRD - il satellite che fotografa i nostri movimenti con foto di 60cm

QUICKBIRD - il satellite che fotografa i nostri movimenti con foto di 60cm


QuickBird orbita attorno al globo terrestre ad
un’altezza di 600km (circa 372 miglia) ed il suo
sensore (una telecamera a risoluzione elevata)
registra immagini della superficie della Terra
durante le ore del giorno. Il sistema raccoglie dati
pancromatici di 61 centimetri e dati
stereoscopici multispettrali di 2,5 metri.
I dati sono utili per il rilievo cartografico, la
pianificazione agricola e urbana, per la ricerca
meteorologica e la sorveglianza militare.
(Digital Globe, USA)
Il satellite QuickBird è stato lanciato il 18 ottobre 2001 dalla base aerea di Vandenberg
in California. QuickBird è stato a lungo il satellite commerciale dotato della maggiore
risoluzione (oggi superato da Geo Eye, 41cm e WorldView, 50 cm).

Telerilevamento ad scansione sintetica satellitare

Telerilevamento ad scansione sintetica satellitare 

Sensori radar
Un sensore radar emette impulsi di energia elettromagnetica, nel campo delle
microonde (*), verso la superficie della Terra. Una porzione dell’energia viene
riflessa ed acquisita dal sensore come segnale “eco”.
L'intensità dell’eco di ritorno dipenderà dalla natura e caratteristiche della
superficie illuminata (scabrosità, umidità, orientamento e inclinazione rispetto al
raggio incidente).
Il ritardo dell'eco rivela la distanza dalla superficie riflettente.
Le microonde sono in grado di penetrare nubi e foschia e tanto altro con efficacia e di
acquisire immagini di notte.
Le immagini radar possono anche rivelare dettagli topografici e, se la stessa
area è ripresa da due diversi punti di vista, è possibile costruire modelli
tridimensionali della superficie (interferometria).
L’emissione di impulsi radar richiede notevoli sforzi in termini di alimentazione del satellite; il che, di
conseguenza, genera difficoltà progettuali/costruttive e determina costi molto elevati. In ogni caso, il
potenziale che porta con sé la tecnologia radar è molto grande e vengono investite notevoli risorse nel
suo continuo sviluppo.
(RADAR è acronimo di RAdio Detection And Ranging)

Scansione a barretta di rivelatori
Una serie lineare di rivelatori viene orientata perpendicolarmente alla
direzione di movimento.
I satelliti non sono in rotazione e quindi la serie di rivelatori compone la
matrice corologica mentre il satellite si sposta lungo la sua traiettoria.
Il satellite meteorologico Meteosat ha una risoluzione di 5 x 5 km2
.
I dettagli visibili sono pochi ma sufficienti per ottenere una scansione
completa di un emisfero in una singola immagine.
I satelliti militari più avanzati sono in grado di esplorare aree di
10 x 10 cm2
. L’effettiva risoluzione spaziale è segreta, ma è sufficiente ad
individuare dettagli piccolissimi, per esempio persone, veicoli e piccole
installazioni

venerdì 1 agosto 2014

LE TECNOLOGIE CHE RUBANO I DATI DEL TELEFONO ANCHE DA SPENTO


le tecnologie che rubano i dati del telefono anche da spento 




Tenere sotto controllo i telefoni civili? C'è più di un modo per scuoiare quel gatto.

La tattica di spionaggio della National Security Agency sono stati intensamente esaminati in seguito alle recenti fughe di documenti segreti. Tuttavia, la NSA non è l'unica agenzia del governo degli Stati Uniti utilizzando metodi di sorveglianza controversi.
Monitoraggio telefoni cellulari dei cittadini a loro insaputa è un settore in espansione. Dal Arizona California, Florida al Texas, le autorità statali e federali sono stati tranquillamente investendo milioni di dollari per l'acquisizione di apparecchiature di sorveglianza clandestina di telefonia mobile negli ultimi dieci anni.
All'inizio di quest'anno, uno strumento segreto chiamato "Stingray" che può raccogliere dati da centinaia di telefoni su aree mirate attirato  internazionale  attenzione . Gruppi per i diritti hanno affermato che il suo uso potrebbe essere illegale. Ma la stessa società che i produttori esclusivamente a base di Stingray-Florida  Harris Corporation , è da anni sta vendendo agenzie governative un'intera gamma di tecnologie di sorveglianza di telefonia mobile segrete da un catalogo che si nasconde da parte del pubblico per motivi di sicurezza nazionale.
Dettagli sui dispositivi non sono resi noti sul sito web Harris, e materiali di marketing sono dotati di un avvertimento che chiunque li distribuiscono fuori le forze dell'ordine o le imprese di telecomunicazioni potrebbe essere commettendo un reato punibile con una pena fino a cinque anni di carcere.
Questi cugini poco noti della Stingray non può che seguire i movimenti, possono anche svolgere denial-of-service attacchi sui telefoni e conversazioni intercettare. Dal 2004, Harris ha guadagnato più di $ 40 milioni da contratti spy tecnologia con vista sulla città, statali e autorità federali negli Stati Uniti, secondo i documenti di appalto.
In uno sforzo per informare il dibattito intorno tattiche governativi segreti controverse, Ars ha compilato una lista di questa apparecchiatura da scrutare contratti di acquisto a disposizione del pubblico pubblicati sui siti web governativi e materiali di marketing ottenuti tramite i rivenditori di attrezzature. Divulgato, in alcuni casi per la prima volta, sono fotografie degli strumenti di spionaggio Harris, il loro costo, i nomi, le capacità, e le agenzie noti per averli acquistati.
Quello che segue è il quadro più completo alla data della tecnologia di sorveglianza telefono cellulare che è stato distribuito negli Stati Uniti negli ultimi dieci anni. 

"Stingray"



Ingrandire
La Stingray è diventato il più noto e controverso strumento di spionaggio utilizzato dalle agenzie governative per monitorare i telefoni cellulari, in parte a causa di un caso giudiziario in Arizona che ha chiamato la legittimità del suo uso in questione. Si tratta di un dispositivo portatile a forma di scatola, talvolta descritto come un "collettore IMSI", che raccoglie informazioni dai telefoni con l'invio di un segnale che li trucchi in collegamento ad esso.Il Stingray può essere nascosto impostato praticamente ovunque-nella parte posteriore di un veicolo, per esempio, e può essere utilizzato per un raggio mirato per raccogliere centinaia di telefono unico codici identificativi, quali l'International Mobile Subscriber Number (IMSI) e Electronic Numero di serie (ESM). Le autorità possono quindi perfezionare in telefoni specifici di interesse per monitorare la posizione dell'utente in tempo reale o utilizzare lo strumento di spionaggio per registrare un record di tutti i telefoni in una zona mirata in un momento particolare.
L'FBI utilizza il Stingray per rintracciare i sospetti e dice che non usa lo strumento per intercettare il contenuto delle comunicazioni. Tuttavia, questa capacità esiste. Documenti di gara indicano che la Stingray può essere utilizzato anche con il software chiamato " Fishhawk , "(PDF), che aumenta la capacità del dispositivo, consentendo alle autorità di intercettare le conversazioni. Altri simili software Harris comprende " focena ", che viene venduto su un drive USB ed è progettato per essere installato su un computer portatile e utilizzato in combinazione con transceiver-forse anche alla sorveglianza Stingray-per di messaggi di testo.
Dispositivi simili sono venduti da altri fornitori di tecnologia di spionaggio del governo, ma le autorità statunitensi sembrano utilizzare attrezzature Harris esclusiva. Hanno aggiudicati l'azienda contratti "unica fonte", perché i suoi strumenti di spionaggio forniscono funzionalità che le autorità sostengono altre aziende non offrono. La Stingray è diventato così popolare, infatti, che "Stingray" è diventato un nome generico usato informalmente per descrivere tutti i tipi di dispositivi collettore stile IMSI.
In primo luogo usato : record di marchi mostrano che una registrazione per la Stingray fu presentata nell'agosto 2001 Le versioni precedenti della tecnologia, a volte descritto come "analizzatori digitali" o "simulatori portale di cella" da parte del FBI, venivano dispiegati a metà degli anni 1990. . Una versione aggiornata del Stingray, denominato "Stingray II," è stato introdotto sul mercato spy tecnologia da Harris Corp. tra il 2007 e il 2008. Fotografie depositate presso il Patent and Trademark Office degli Stati Uniti raffigurano la Stingray II come un dispositivo più sofisticato, con molti ingressi USB supplementari e un interruttore per una "antenna GPS", che viene probabilmente utilizzato per aiutare nella rilevamento della posizione.
Costo : $ 68,479 per la Stingray originale; $ 134.952 per Stingray II.


Agenzie : le autorità federali hanno speso più di $ 30 milioni grazie e le relative attrezzature e formazione dal 2004, secondo i documenti di appalto. Agenzie d'acquisto includono l'FBI, DEA, Secret Service, US Immigration and Customs Enforcement, l'Internal Revenue Service, l'Esercito e la Marina.Poliziotti in Arizona, Maryland, Florida, North Carolina, Texas e California hanno anche acquistato o sia considerato l'acquisto dei dispositivi, secondo i registri pubblici. In un caso, i record di appalto  (PDF) mostra poliziotti a Miami ottenuto un Stingray per monitorare i telefoni in una conferenza di libero scambio tenutosi a Miami nel 2003.

"Gossamer"

Il Gossamer è un piccolo dispositivo portatile che può essere utilizzato per raccogliere dati di nascosto sui telefoni cellulari che operano in un'area bersaglio. Si invia un segnale segreto che trucchi cellulari nel consegnare loro codici, ad esempio l'unico IMSI  e TMSI , che può essere utilizzato per identificare gli utenti e la casa in su dispositivi specifici di interesse. Che cosa lo rende diverso dalla Stingray? Non solo il Gossamer molto più piccolo, ma può anche essere utilizzato per eseguire un attacco denial-of-service per gli utenti di telefonia, bloccando la gente mirati da effettuare o ricevere chiamate, in base al materiale di marketing  (PDF) pubblicato da un rivenditore brasiliana del attrezzature Harris. Il Gossamer ha l'aspetto di un ricetrasmettitore portatile goffo aspetto. Una fotografia depositato presso il Patent and Trademark Office degli Stati Uniti dimostra che la visualizzazione di una opzione per "interrogatorio mobile" sul suo piccolo schermo LCD, che si trova sopra una tastiera telefonica stile.
Prima usati: record di marchi indicano  che una registrazione per la Gossamer è stato depositato nell'ottobre 2001.
Costo : $ 19,696.
Agenzie: Tra il 2005 e il 2009, l'FBI, Special Operations Command, e Immigration and Customs Enforcement ha speso più di 1,3 milioni dollari l'acquisto di tecnologia Gossamer Harris 'e l'aggiornamento unità Gossamer esistenti, secondo i documenti di appalto. La maggior parte dei 1,3 milioni dollari sono stati spesi dal FBI come parte di un grosso contratto nel 2005.